Tre cose da non dire mai ad una creativa


Photo Credit unsplash.com 

“Ma è solo una pochette!”
“Giuro, l’altro giorno ne ho vista una dai cinesi IDENTICA! Beh, pero costava meno”
“Dai, questo proprio, ad averli cinque minuti riuscirei a farlo anche io”
 

La tua casa sei tu

 
Created by Ljeab - Freepik.com


Sei da poco rientrata dalle vacanze e scommetto che non hai resistito: una ciotola in ceramica dell'artigianato locale che serve sempre per metterci le caramelle, un quadretto di quell'artista di strada che meritava proprio, quella statuina lavorata a mano tanto carina... qualcosa hai portato a casa. 

La nostra casa parla di noi, la mia sicuramente.
Le mie mensole non sono piene di soprammobili, sono piene di ricordi. 


D'altra parte se acquistiamo è perché qualcosa ci ha rapito, ci ha fatto esclamare "wow" e senza alcun dubbio ci fa stare bene. La mia casa ideale deve essere così: piena di oggetti portatori sani di buonumore (cit. Cose da weekend) e ricordi felici.

Ed è così che ogni volta che passeggio per negozi e mercatini, i miei occhi cercano, scrutano e valutano aspettando la vocina interiore che dice "prendimi, prendimi".

Ti voglio mostrare in quale occasione ho risposto a questo richiamo o lo farò presto, per arredare la cameretta di Anna.

Durante un mercatino artigianale ho aquistato due casette in legno che parevano fatte apposta per essere messe li.

Semplici, senza fronzoli ma sicuramente speciali, indistruttibili e magnifiche! Sono state realizzate da Usta Crea. Credo che presto, non appena passerò ad un letto "da grandi" con relativo comodino prenderò anche una delle loro lampade sempre a tema casetta: mi fanno impazzire.







Ancora per la cameretta, invece, sono in procinto di ordinare questi cuscini: si chiamano Claratterine e sono adorabili!
La fantasia del tessuto usato è stata disegnata direttamente dalla creatrice Petit Pois Rose (già solo il nome mi farebbe acquistare ad occhi chiusi!). Come potrai facilmente immaginare, vorrei acquistare la coppia rosa e grigio.







Infine, per oggi, ultimo consiglio per gli acquisti.

Ormai la mia bimba è grande ma sicuramente se l'avessi scoperta prima avrei optato per una di queste giostrine da lettino. Lei si fa chiama Bisscotton e crea queste meraviglie a colpi di fantasia ed uncinetto!






Vabbè, già che ci sono, te lo dico visto che siamo in tema: lo sai che nel mio shop puoi trovare dei cactus coloratissimi che non sfioriscono mai? Fantastici nelle camerette, perfetti nel soggiorno, e pratici nello studio. Sono sempre in pronta consegna e non rimpiazzabili: tutti pezzi unici.




E allora che aspetti?


Riempi la tua casa e la tua vita che cose e persone che ti facciano stare bene! Per la legge dell'attrazione, cose belle che ti rendono felice portano sicuramente serenità e pensieri positivi!

Se per caso adesso sei stata presa da un raptus compulsivo da acquisto immediato... no, non mi sento in colpa! Buon shopping!

Aspetto di sapere cosa hai acquistato per la tua casa che ti ha fatto innamorare, me lo scrivi nei commenti?

A presto
Miki

Agosto in 31 click 2017


Photo by Mario Calvo on Unsplash


I Challenges fotografici sono gare di creatività fra tutti gli utenti Instagram che decidono di partecipare.

Possono essere lanciati da una persona o da un gruppo e per prendervi parte è necessario condividere una o più foto che facciano riferimento al tema del giorno ed utilizzare di volta in volta l'hashtag ufficiale del challenge che si sta seguendo.